Password di Serperior in Giappone

Logo-Super-Pokemon-Rumble.png 

Vi informo che è stata rivelata la password giapponese per ottenere un Pokègiocattolo di Serperior per Super Pokemon Rumble.

Tale password è distribuita nei Pokemon Center giapponesi.

sdahusdahdhsa.jpg 

La password per ottenere tale Pokemon è 3791-0580.

Questo Serperior ha 2000 punti forza e la sua abilità speciale è Grass Up che aumenta di molto gli attacchi di tipo erba.

Riassunto BW52: Ash contro il campione Nardo!

Logo-Pokemon-Best-Wishes.png 

Oggi vi porto il riassunto dell’episodio BW52: Ash contro il campione Nardo!

“Ash, Iris e Spighetto si recano sulla Strada degli artisti, ovvero una zona di Sciroccopoli ricca di negozi e artisti di strada. Successivamente hanno un incontro con Diapo, che rivela di aver ottenuto cinque medaglie e racconta loro il suo incontro quando era piccolo con il campione Nardo, che poco dopo appare alla vista dei ragazzi mentre viene richiamato all’ordine da una Agente Jenny.

I ragazzi iniziano a parlare con il campione e gli propongono una sfida. Il primo in campo è Ash con il suo Pikachu. Il Pokémon elettrico usa tutte le sue mosse contro il Bouffalant avversario, ma nessuna riesce a scalfirlo minimamente. Bouffalant si gira verso il suo allenatore e lo vede dormire così, rabbioso, gli usa contro Ricciolata. Diapo è deluso dal comportamento del Campione e va via.

Nardo, dopo aver fatto pace con Bouffalant, va insieme ai ragazzi al Centro Pokémon. Nardo, circondato dai fan, cerca diverse volte di flirtare con l’Infermiera Jenny. Da quest’ultima, però, il Campione viene a conoscenza di un Gigalith che sta distruggendo tutti gli stand della strada. Nardo e i ragazzi si recano sul luogo del misfatto e , insieme all’agente Jenny, cercano di calmare il Pokémon. Dopo molti tentativi di calmare Gigalith, Nardo scopre la causa del problema, ovvero un fastidioso chiodo sotto la zampa che gli faceva male.

Gigalith si è affezionato molto all’agente Jenny e decide di andare con lei. Nardo e i ragazzi si salutano sul ponte di Libecciopoli.”